This Page is automatically generated based on what Facebook users are interested in, and not affiliated with or endorsed by anyone associated with the topic. Si Pigafetta ipinalagda niya an saiyang diario kan , sangkap kan mga mapa kan saindang nadumanan pero totoo sa tataramon na Italyano asin man. Read eBook Magellans Voyage By Antonio Pigafetta,s t A Narrative Account of la vuelta al mundo Menos mal que all estuvo Pigafetta para escribir un diario y.

Author: Zutilar Guhn
Country: United Arab Emirates
Language: English (Spanish)
Genre: Finance
Published (Last): 18 June 2014
Pages: 393
PDF File Size: 12.14 Mb
ePub File Size: 19.61 Mb
ISBN: 407-6-43531-733-7
Downloads: 75385
Price: Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader: Shaktisar

Se offerse a la messa: Per la grazia de Dio, io non ebbi alcuna infermitade. However, an account of the voyage, written by Pigafetta between andsurvives in four manuscript versions: Son lungi l’una dall’altra duecento leghe.

Qui si piagfetta gran quantitade de coralli bianchi e arbori grandi, che fanno frutti poco minori de la mandorla e sono come li pignoli; e anco molte palme, alcune buone e alcune altre cattive.

Map of the World by Juan Vespucci and Pigafetta’s Journal (Collection)

Se partissemo da lui come amici e pigavetta indietro, fra la isola de Cagaian e quel porto de Chippit, pigliando lo cammino a la quarta del levante verso scirocco per trovare le isole de Maluco. Lo battezzassemo con due sue mogliere e X donzelle.

Per un amo da pescare o uno cortello davano 5, o 6 galline: Molto allegri, subito voltorno indietro per dirlo al capitano generale. Quelli pezzetti, che pareno sian grani de muschio, sono de carne de agnello pestatagli dentro: Macian sta al polo Antartico in un quarto e Bachian ancora lui all’Antartico in un grado.

Ne dettero una colazione de garofoli e cannella. Quando pioveva non era vento; quando faceva sole era bonaccia. Quando quelli della caravella intesero questo, subito tornarono a Malacca, e lasciarono li giunchi con quattrocento bahar de garofoli e tanta mercanzia per comperare altri cento bahar.

  ABDOUMALIQ SIMONE PDF

Rispose che lo faria. Circa lo suo palazzo sono sette cerchie de muri; e fra ogni una de queste cerchie stanno dieci mila uomini, che fanno la guardia al palazzo fin che suona una campana: In li due giorni [che] stessemo ivi, [ne] scaricarono molte.

Sta de latitudine al polo Artico in 7 gradi e mezzo lungi da Chippit quarantatre leghe; e chiamase Caghaian. Non hanno arme, se non certe aste con un osso pontino de pesce ne la cima. Morirono 19 uomini e il gigante con uno Indio de la terra del Verzin.

Lo tagliano in quattro parti, e poi lo volveno ne le foglie del suo albero, che le nominano betre; sono come foglie del moraro, pigafetya uno poco de calcina, e, quando le hanno ben masticate, le sputano fora: Subito ne partissemo seguendo lo medesimo cammino. Tutto questo giorno e l’altro contrattassemo garofoli con gran furia.

Relazione del primo viaggio intorno al mondo

Lo piloto, che ne era restato, disse come quelle quattro isole erano Maluco; per il che rengraziassimo Iddio e per allegrezza descaricassemo tutta la artiglieria. Le giovani giocano a la zampogna, fatte come le nostre, e le chiamano subin. Non [g] li potevamo trovar fondo se non con lo proise in terra in 25 pigfaetta 30 brazza. Seguendo diaroo il nostro cammino andassemo fino a 34 gradi e uno terzo al polo Antartico, dove trovassemo, in uno fiume de acqua dolce, uomini che se chiamano Canibali e mangiano la carne umana.

Map of the World by Juan Vespucci « Facsimile edition

Questi popoli non la chiamano Giava, ma Giaoa. Pigafetta kept a detailed journal, the original of which is lost. Se stavamo ivi due giorni, ne caricavamo le navi; ma per avere buon vento e passare fe punta e certe isolette, che erano circa de questa, non volessemo tardare e, andando a la vela, barattassemo diciassette libbre per certi coltelli [che] avevamo tolti al governatore de Pulaoan.

  BQT E5-500W PDF

In questo fiume stanno sette isole. Avendo questi due le mani piene de le dette cose, il capitano generale fece portare due para de ferri, che se mettono a li piedi, mostrando de donarli, pigafegta elli, per esser ferro, gli piacevano molto, pigavetta non sapevano come portarli e li rincresceva lassarli: Questi populi sono Gentili; vanno nudi e depinti: Erano tanto grassi che non bisognava pelarli ma scorticarli.

Data la colazione, li nostri retornorono e ne dissero lo tutto. Da poi gli dette sonagli, uno specchio, uno pettine e certi paternostri e mandollo in terra con 4 uomini armati.

Se faceva quattro fuochi, ammainassero tutte le vele, facendo poi lui uno segnale di fuoco come stava fermo. Io solo andai con lo re in terra per vedere questa isola.

E dissene, come era usanza, quando li primi garofoli erano posti ne le navi, ovvero ne li giunchi, lo re fare un convito a quelli de le navi e pregare lo suo Dio li conducesse salvi ne lo suo porto: Ancora vidi molti pesci che volavano, e molti altri congregati insieme, che parevano una isola. Dal principio diairo questo fiume, dove stavano le navi, fino a la casa del re erano due leghe.